Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Edilizia Privata

Edilizia Privata

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO DEL SERVIZIO URBANISTICA - EDILIZIA PRIVATA:

IL GIOVEDI dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30

IL MARTEDI pomeriggio SOLO SU APPUNTAMENTO contattando il Geom.Serenella Garfagnini al n. 0588.62354 o per mail all'indirizzo s.garfagnini@comune.pomarance.pi.it

Si prega di rispettare tale orario onde evitare spiacevoli rifiuti. Grazie

PIANO DI CLASSIFICAZIONE ACUSTICA

 OGGETTO DELLA PRESTAZIONE:

PIANO COMUNALE DI CLASSIFICAZIONE ACUSTICA

MODALITA E TEMPI EROGAZIONE DEL SERVIZIO

Con delibera di Consiglio Comunale n.41 del 26/07/05 è stato approvato definitivamente il piano di classificazione acustica

RESPONSABILE: Arch.ROBERTA COSTAGLI

Tavole Piano di Classificazione Acustica:

 

STAMPATI E ONERI

Stampati per la presentazione delle Pratiche edilizie

Si avvisa gli utenti che con l'entrata in vigore della Legge n.71/2013 di conversione del D.L.26/04/2013, n.43 (art.7-bis, comma 3) a far data dal 26 GIUGNO 2013 il valore del bollo passa da €.14,62 ad €.16,00

Conto corrente postale n.107565 intestato a Tesoria Comune di Pomarance;

 

A FAR DATA DAL 01 GENNAIO 2019 il Servizio di TESORERIA COMUNALE sarà gestito dal MONTE DEI PASCHI DI SIENA - Ag.POMARANCE ed avrà il seguente IBAN:

IBAN Tesoreria Comune di Pomarance: IT 32 U 01030 71110 000001000086

 

RESPONSABILE: Arch.Roberta Costagli

 

MODELLI:

NUOVI MODELLI UNIFICATI PER L'EDILIZIA PRIVATA

A seguito dell'emanazione della L.R.n.50/2017 di adeguamento della L.R.65/2014 la Regione Toscana con delibera di Giunta n.1031 del 25/09/2017 ha approvato in via definitva i nuovi moduli unici regionali per l'edilizia.

A far data dal 07/08/2019, la Regione Toscana con Decreto Dirigenziale n.13366 ha provveduto ad aggiornare i modelli edilizi di cui trattasi.

Si riporta di seguito il link regionale dal quale sono scaricabili i modelli  aggiornati, che possono essere  inoltrati al Comune anche con firma digitale ed apposita procura speciale  all'indirizzo PEC: (comune.pomarance@postacert.toscana.it)

Modello Procura speciale 

Modello assolvimento imposta di bollo

LINK REGIONALE

Con atto dirigenziale n.15328 del 24/10/2017 la Regione Toscana ha approvato il modello di "Attestazione conclusiva di rispetto dei requisiti acustici passivi degli edifici" (Attestazione R.A.P.E.) da allegare all'ATTESTAZIONE ASSEVERATA DI AGIBILITA' nel caso in cui l'intervento da asseverare rientri nell'ambito di applicazione del D.P.C.M. 05/12/1997 "Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici" . MODELLO DA SCARICARE

 

SI RICORDA CHE LA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE EDILIZIE DOVRA' ESSERE EFFETTUATA ESCLUSIVAMENTE TRAMITE I NUOVI MODELLI UNIFICATI, NON SARANNO ACCETTATI MODELLI DIVERSI.

 

Inoltre, al fine di agevolare il cittadino, si rende disponibile il modello per la comunicazione facoltativa degli interventi di cui all'art.136, comma 1 della L.R.65/2014:

ATTIVITA' PRODUTTIVE

 

Si informa che la Regione Toscana con Decreto n.17460 del 06/11/2018 della Direzione Ambiente ed Energia - Settore Autorizzazioni Ambientali, ha approvato i nuovi moduli regionali, disponibili nel sistema STAR. E' possibile consultare i nuovi moduli sulla pagina del SUAP Unione Montana Alta Val di Cecina .

Si informa che la Regione Toscana con la D.G.R.n.1332 del 03/12/2018 pubblicata sul BURT n.50 parte II del 12/12/2018 ha approvato le nuove linee guida per l'applicazione delle procedure in materia di A.U.A. (Autorizzazione Unica Ambientale) nonchè il nuovo tariffario.

L'accesso allo sportello  SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) può essere fatto anche cliccando sul seguente link:        SUAP ASSOCIATO

STAMPATI VINCOLO IDROGEOLOGICO

OGGETTO DELLA PRESTAZIONE:

Stampati per gli adempimenti ai fini del Vincolo Idrogeologico

RESPONSABILE:

ROBERTA COSTAGLI


 

REGOLAMENTO EDILIZIO -  Approvato con D.C.C. n.34/1993

AVVISO IMPORTANTE:

Si avvisa che a far data dal 15/05/2015 è entrato in vigore il D.P.G.R. 11/11/2013, n.64/R “Regolamento di attuazione dell’art.144 della legge regionale 3 gennaio 2005, n.1 (Norme per il governo del territorio) in materia di unificazione dei parametri urbanistici ed edilizi per il governo del territorio”.

 Si evidenzia che ai sensi del medesimo regolamento regionale:

Art.32 comma 1: “ […] i parametri e le definizioni contenute nel presente regolamento sostituiscono i difformi parametri e definizioni dei regolamenti edilizi.”;

Art.33 comma 1: “Il presente regolamento non si applica:

a)  Ai piani attuativi che […] siano stati già adottati o approvati, nonché alle relative varianti;

b)  Alle istanze di permesso di costruire ed alle SCIA che […] siano già state presentate, nonché alle relative varianti in corso d’opera […]”.

 Il testo integrale del Regolamento 64/R/2013 è reperibile al seguente link:

 http://raccoltanormativa.consiglio.regione.toscana.it/articolo?urndoc=urn:nir:regione.toscana:regolamento.giunta:2013-11-11;64/R

 

ONERI

OGGETTO DELLA PRESTAZIONE:

ONERI E COSTO COSTRUZIONE

RESPONSABILE:

ROBERTA COSTAGLI

Si ricorda che la corresponsione del contributo relativo agli interventi edilizi e ai mutamenti della destinazione d'uso (art.183 L.R.65/2014) è regolato dall'art.190 della medesima L.R.65/2014 che di seguito si riporta:

"Art.190 - Versamento del contributo.

1.Il contributo di cui all'art.183, è corrisposto al comune all'atto del ritiro del permesso di costruire oppure, in caso di SCIA o di comunicazione di attività edilizia onerosa, al momento della presentazione della stessa.

2.Il contributo di cui al comma 1, è calcolato dal comune all'atto del rilascio del provvedimento di permesso di costruire o, nel caso di SCIA o di comunicazione di attività edilizia libera, è calcolato dal progettista abilitato al momento della presentazione della stessa.

2.Il contributo può essere rateizzato in non più di sei rate semestrali. In tale ipotesi, gli obbligati sono tenuti a prestare al comune idonee garanzie fideiussorie." 

Nel caso di ritardato o omesso versamento del contributo di cui trattasi, troveranno applicazione le sanzioni previste al comma 1 dell'art.192 della L.R. 65/2014

TABELLE ANNO 2017

TABELLE ANNO 2018

SI COMUNICA CHE CON D.D.S. N.135 del 06/03/2019 sono stati aggiornati i valori relativi ai contributi di cui trattasi con riferimento all'ANNO 2019 e nello specifico:

ONERI: incremento pari a + 1,1 % - COSTO di Costruzione incremento pari a +0,9% sul prezzo base per Nuove Costruzioni. 

TABELLE ANNO 2019

 

L'adeguamento dei contributi di cui sopra trova applicazione a tutte le richieste ed a tutte le dichiarazioni presentate a partire dal 1°GENNAIO 2019.

 

DIRITTI DI SEGRETERIA

Si comunica che con delibera di G.M. n. 01/2018, dichiarata immediatamente eseguibile, a partire dal giorno 17/01/2018 sono così modificati i Diritti di Segreteria dovuti per la presentazione delle pratiche presso il Settore Gestione del Territorio - Servizio Urbanistica edilizia Privata:

TABELLA ALLEGATO A

Tags: -