Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Accedi ai servizi

Comune di Pomarance Portale istituzionale dell'ente

VINCOLO IDROGEOLOGICO

Lo scopo principale del Vincolo idrogeologico è quello di preservare l’ambiente fisico: non è preclusivo della possibilità di trasformazione o di nuova utilizzazione del territorio, ma mira alla tutela degli interessi pubblici e alla prevenzione del danno pubblico.
A livello regionale la sua disciplina è stata rivista e ridefinita con la L. R. n. 39 del 21 marzo 2000 (Legge Regionale della Toscana), modificata successivamente dalla L.R. n.1 del 2 gennaio 2003 e dalla L.R. n.40 del 2 agosto 2004 che hanno avviato varie azioni di decentramento, fra le quali la competenza in materia di Vincolo Idrogeologico ai Comuni e alle Unioni Montane.
Tutta la disciplina regionale sul Vincolo idrogeologico trova attuazione con il D.P.G.R. n.48/R dell’ 8 Agosto 2003 “Regolamento Forestale della Toscana” come integrato e aggiornato con i D.P.G.R.n.53/R/2015 e D.P.G.R. n.11/R/2018.
L'autorizzazione ai fini del vincolo idrogeologico è rilasciata dal Comune per:
•    la trasformazione della destinazione d'uso dei terreni attuata per la realizzazione di edifici, manufatti edilizi, opere infrastrutturali ed altre opere costruttive,
•    la realizzazione di ogni opera o movimento di terreno che possa alterare la stabilità dei terreni e la regimazione delle acque non connesse alla coltivazione dei terreni ed alla sistemazione idraulico-agraria ed idraulico-forestale degli stessi.
 

Allegato Richiesta_autorizzazione_Vincolo.pdf (209,86 KB)
Allegato DIL_-_Dichiarazione_Inizio_Lavori_Vincolo_idrogeologico.pdf (154,71 KB)
Allegato Interventi_Ininfluenti_Vincolo_Idrogeologico.pdf (115,62 KB)
Allegato DICHIARAZIONE_GEOLOGO_ai_fini_del_Vincolo.pdf (66,27 KB)